Aggiornamenti in Aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Risultati ricerca per "Acidi grassi Omega-3"

L'aggiunta di Acidi grassi Omega-3 alle terapie standard per la prevenzione secondaria non migliora gli esiti nei pazienti anziani che hanno sofferto in tempi recenti di un infarto miocardico. Nel ...


Due studi clinici hanno mostrato che gli Acidi grassi Omega-3 e la Vitamina-D non riducono in modo significativo i principali eventi cardiovascolari o l'incidenza di tumore. JoAnn E. Manson del B ...


Una meta-analisi ha mostrato che gli Acidi grassi Omega-3 non riducono né aumentano il rischio di malattia coronarica fatale o non-fatale o eventi vascolari maggiori in pazienti ad alto rischio. Ri ...


L’American College of Cardiology e l’American Heart Association hanno emesso alcune raccomandazioni riguardo alla prevenzione secondaria dei pazienti con infarto miocardico acuto e soprasl ...


Come le statine, gli n-3 PUFA ( anche noti come Acidi grassi Omega-3 ) hanno un’azione antinfiammatoria e antiossidante e migliorano la funzionalità endoteliale. Inoltre, in studi sperimentali, gli ...


Gli anziani con più alti livelli ematici di acidi grassi Omega-3 hanno un 30% in meno di probabilità di sviluppare aritmie, rispetto ai coetanei con più bassi livelli ematici di O ...


L’assunzione di acidi grassi omega-3, contenuti nell’olio di pesce o nell’olio di soia, aumenta la variabilità della frequenza cardiaca ( HRT ), una misura della funzione auto ...


La malattia coronarica, o coronaropatia, rappresenta la causa principale di mortalità nei Paesi industrializzati. Per prevenire la malattia coronarica può risultare utile introdurre dei cambiamen ...


I Ricercatori del Brigham and Women’s Hospital a Boston ( USA ) hanno dimostrato che gli acidi grassi omega-3 , presenti nel pesce, sono associati ad un ridotto rischio di morte improvvisa per caus ...